Wine Out, il Club degli Export Manager di Wine Meridian

Sei un Export Manager del settore vitivinicolo? Buone notizie! E’ aperto il Club degli Export Manager.

Lo scopo di Wine Out è favorire le relazioni e la reciproca conoscenza tra gli operatori del settore wine export, per creare occasioni di scambio di informazioni e di esperienze, e di confronto sui temi più significativi per lo sviluppo e la crescita della propria professionalità.

Il Club è un luogo di aggregazione di conoscenze e competenze. I soci sono portatori delle più diverse esperienze e prospettive sull’internazionalizzazione del settore vitivinicolo e noi crediamo che la condivisione di questo patrimonio sia la chiave per la crescita ed il consolidamento della professionalità dell’export manager.

La sede e le occasioni di incontro

La sede virtuale del Club è questo forum, luogo di incontro sempre aperto, che supera le distanze fisiche e fornisce una sede comoda e vicina ad ogni socio.

Saranno anche organizzati incontri di approfondimento e formazione specifici, che diventeranno anche naturali occasioni per conoscersi e dialogare de visu, presso il centro di formazione Wine Meridian, a Lonigo, ma non solo.

I vantaggi per i soci

Diventare socio offre diversi vantaggi, sul piano della crescita professionale, del risparmio economico, del consolidamento della propria posizione.

  • condivisione delle proprie esperienze con colleghi o addetti ai lavori
  • formazione specifica ed approfondita sui temi più interessanti per il settore
  • confronto e scambio di prospettive sugli scenari internazionali e le metodologie di azione
  • accesso a dati e analisi di mercato
  • visibilità personale, e della propria professionalità, all’interno e all’esterno del Club
  • tariffe agevolate sui corsi di formazione erogati da Wine Meridian
  • tariffe agevolate sui servizi di head hunting e riqualificazione professionale
  • listino dedicato per i servizi di comunicazione, promozione e consulenza che Wine Meridian fornisce alle aziende.
  • Ingresso gratuito al Froum Internazionale degli Export Manager